Di fronte all’eccezionale stato emergenziale legato alla pandemia di COVID-19, che nell’ultimo anno ha causato moltissimi morti in tutto il mondo e stravolto le nostre vite, tutto il Sistema Sanitario Nazionale ha reagito con sacrificio ed abnegazione per cercare di contrastare la diffusione del virus.

Da anni la UO Piede Diabetico da me diretta collabora con URGO, sia nella gestione quotidiana delle lesioni ulcerative del piede diabetico che in importanti progetti scientifici e divulgativi.

Proprio in considerazione della grave situazione determinata dalla pandemia, URGO ha deciso di donare all’Ospedale P Pederzoli importanti dispositivi per la cura, la diagnosi e lo screening di pazienti affetti da piede diabetico: si tratta di 8 tutori di fase acuta Optima Diab di varie taglie (fondamentali per lo scarico delle ulcere) e 1 Atys Medical “Sys Toe” per la misurazione della pressione sistolica all’alluce.

Questo gesto ha dimostrato un grande senso di solidarietà e vicinanza al nostro reparto da parte di URGO, il ringraziamento mio e di tutti i miei collaboratori va all’azienda ed a tutte le persone che sono state coinvolte ed hanno reso possibile questa lodevole iniziativa.

——————-

Faced with the state of emergency linked to the COVID-19 pandemic, which in the last year has caused many deaths worldwide and upset our lives, the National Health System has reacted with sacrifice and resilience to try to fight the spread of the virus.

For years, our Diabetic Foot Unit has collaborated with URGO, both in the daily management of diabetic foot ulcers and in important scientific and informative projects.

Considering the serious situation caused by the pandemic, URGO has decided to donate important devices for the treatment, diagnosis and screening of patients affected by diabetic foot to the Pederzoli Hospital: 8 offloading devices Optima Diab (different sizes) and 1 Atys Medical “Sys Toe” for measuring systolic pressure at the hallux.

With this donation, URGO has shown a great sense of solidarity and closeness to our department; my collaborators and I want to thank the Company very much, we are especially grateful to all the people who were involved and made this praiseworthy initiative possible.

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You may also like